News

Con l’inasprimento dei provvedimenti da parte del Consiglio federale sono cambiate anche le norme di ingresso all’OVAVERVA. È tuttora in vigore l’obbligo del certificato COVID. Per accedere alla piscina coperta, alla spa, all’update Fitness e al bistrò si applica, a seconda, la regola 2G o 2G+. Di seguito riportiamo le condizioni relative alle singole aree, con validità dal 20.12.2021.

Per la piscina coperta vige la regola 2G+
Sono ammessi solo ospiti vaccinati o guariti e in possesso di un risultato negativo del test sotto forma di certificato. Tale certificato non è richiesto ai giovani fino a 16 anni di età. Sono esentate dall’obbligo del test le persone la cui vaccinazione, il cui richiamo o la cui guarigione risalgono a non più di quattro mesi prima. I certificati verranno controllati all’accoglienza. Potete esibire il certificato in formato digitale nell’app oppure stamparlo, l’importante è che il codice QR sia leggibile. L’obbligo di indossare la mascherina vige dall’ingresso fino all’uscita dagli spogliatoi.

Per la spa vige la regola 2G+
Sono ammessi solo ospiti vaccinati o guariti e in possesso di un risultato negativo del test sotto forma di certificato. Sono esentate dall’obbligo del test le persone la cui vaccinazione, il cui richiamo o la cui guarigione risalgono a non più di quattro mesi prima. Potete esibire il certificato COVID in formato digitale nell’app oppure stamparlo. La sua validità viene controllata tramite scansione del codice QR. L’obbligo di indossare la mascherina vige fino al check-in presso il tornello. Anche per chi si sottopone a massaggi e trattamenti cosmetici si applica la regola 2G+, pertanto non sussiste l’obbligo di indossare la mascherina durante tali pratiche.

Presso l’update Fitness vige la regola 2G (con mascherina)
Nell’update Fitness vige la regola 2G, vale a dire che possono accedere all’area fitness solo ospiti vaccinati o guariti. Durante l’intera permanenza nel centro fitness è obbligatorio indossare la mascherina, sia mentre ci si allena che negli spogliatoi.

2G nei luoghi chiusi
Nei locali interni del bistrò dell’OVAVERVA vige la regola 2G: possono accedervi solo ospiti vaccinati o guariti, che hanno inoltre l’obbligo di consumare stando seduti. Non si applicano invece restrizioni per la consumazione nelle aree esterne. La mascherina deve essere indossata finché non si prende posto al tavolo.
Se il tempo è bello, il chiosco vicino alla pista da sci di fondo è aperto. Lì non c’è l’obbligo del certificato.

Test antigenici rapidi gratuiti
Il Consiglio federale ha inoltre deciso che i costi di determinati test anti-COVID-19 necessari al rilascio del certificato saranno nuovamente a carico della Confederazione. Saranno assunti i costi dei test antigenici rapidi e dei test PCR salivari aggregati, ma non quelli di test autodiagnostici, test PCR individuali e test anticorpali. Continueranno a essere rimborsati i test PCR individuali delle persone che presentano sintomi della malattia, delle persone di contatto e in caso di risultato positivo di un test aggregato. La struttura più vicina presso cui è possibile effettuare i test è il centro PolyClinic. 
polyclinic.ch/covid-19-test/